0 articoli
€ 0,00

Sonda

VEGAN ITALY<br>N. 19 - Aprile 2017

VEGAN ITALY
N. 19 - Aprile 2017

N. 19 - Aprile 2017

BROSSURA - 100 pagine

€ 8,00

disponibile anche in ebook

Disponibile

Spedito solitamente in 4 giorni (più info)

Hai bisogno di aiuto?

Descrizione

La cover del numero 19 di aprile di Vegan Italy è dedicata a una mamma veg. Andiamo a Sydney per conoscere Jessica Matino Ndibe, una vera forza della natura! Piena di interessi e attiva nel campo dei social media, della ristorazione e della fotografia, ci parla del suo essere mamma veg con entusiasmo e calore.

Un’altra protagonista femminile di questo mese è Alicia Silverstone: da «ragazza videoclip» degli Aerosmith, ad attrice acclamata, portavoce del veganismo e blogger di successo (passando per le campagne shock per la PETA)... Su Vegan Italy di aprile potrete leggere la storia e le curiosità di un’icona che non si può non amare.

Una storia di tutt’altro genere è quella invece dell’attivista e filosofo austriaco Martin Balluch che non rinuncia a esercitare il suo diritto di indignarsi e quindi agire. Sempre in difesa di chi non ha difese, Il suo obiettivo è costruire una «società multispecie».

I nostri viaggi ci portano, per iniziare, a Modena. Nonostante una ricca tradizione culinaria basata su prodotti di origine animale, questa splendida città vanta ormai una variegata offerta vegan, che ben si accorda con la tradizionale ospitalità dei suoi abitanti e con il loro amore per il cibo.

Con un lungo balzo, viaggiamo fino in Giappone, più esattamente a Tokio dove è possibile contare oltre ottanta ristoranti vegan. A questi si aggiungono una quarantina di vegetariani e un’innumerevole quantità di locali con opzioni cruelty-free. Qui nascono mode e tendenze che poi si propagano nel resto del continente e perfino in Occidente.

Il nostro report parte da un articolo sul New York Times del giornalista premio Pulitzer Michael Moss ha scoperchiato il vaso di Pandora su una realtà degna dei peggiori film horror: lo US Meat Animal Research Center che, a scapito del nome, di «centro di ricerca» ha ben poco.

Fortunatamente, per ritrovare la speranza, scopriamo i Santuari di Animali Liberi, una rete italiana di rifugi per l’accoglienza per animali ex da reddito in cerca di una casa. Una strada alternativa per garantire ai circa 500 animali ospitati la cura che meritano e la loro salvezza.

Parliamo poi di diete, di cucina e di novità. Arriva anche in Italia La Starch Solution del dottor John McDougall. Un piano alimentare semplice e risolutivo, basato su alimenti di origine vegetale e integrale, con abbondanza di amidi e ridotto apporto di grassi.
In cucina partiamo fin dal mattino con il piede giusto, scoprendo e preparando splendide e originali colazioni e brunch grazie ai suggerimenti di Tiziana (Titti) Alberti.
E infine una novità assoluta, l’aquafaba: conosciuta anche come «brodo di legumi»,  già dal nome sembra una parola magica… infatti è capace di trasformarsi: in un uovo o nei latticini.


Scarica l'indice del numero di Aprile 2017 >>

Dettagli prodotto

Isbn: 978 88 7106 858 9
Pagine: 100
Anno pubblicazione: 19-2017
Collana: VEGAN ITALY
Formato: 21 x 27,5 cm
Rilegatura: Brossura

Lo sapevi che...?

Anche se non sei vegan, ma consideri importante vivere in modo da essere in salute e rispettare ogni forma di vita: «Vegan Italy» ti farà conoscere tante persone che, come te, hanno compiuto questo cambiamento, dimostrandoti come vivere cruelty-free sia più facile e salutare di quanto pensi. 

La rivista è distribuita:
- In abbonamento
- È presente in duemila edicole selezionate in tutta Italia
- In ottocento librerie in tutta Italia
- È presente nei negozi della catena NaturaSì
- È acquistabile online tramite il sito www.veganitaly.it e attraverso le librerie online
- La versione digitale è distribuita tramite il sito www.veganitaly.it e la piattaforma Edicola italiana.

Tags: Alimentazione, Ambiente, Cruelty-free, Cucinare, Etico, Natura, Naturale, Ricetta, Rivista, Umorismo, Vegan, Vegetarianesimo

Commenti

0 commenti - accedi o registrati per commentare