0 articoli
€ 0,00

Sonda

Lisa Simpson. Il manuale  per diventare  smart e chic
Lisa Simpson. Il manuale  per diventare  smart e chic
Lisa Simpson. Il manuale  per diventare  smart e chic
Lisa Simpson. Il manuale  per diventare  smart e chic

Lisa Simpson. Il manuale per diventare smart e chic

Traduzione di Maria Teresa Sirna
Illustrazioni di Matt Groening
CARTONATO - 64 pagine

€ 19,90

Disponibile

Spedito solitamente in 4 giorni (più info)

Hai bisogno di aiuto?

Descrizione

Lisa Simpson è uno dei personaggi più amato dei cartoni animati di tutti i tempi. Un modello per ragazze e ragazzi che vogliono scoprire, divertendosi, come sviluppare autostima e coraggio per fare le proprie scelta «indipendenti».
Vegetariana, impegnata, colta e cool, paladina del girl power e dei diritti animali, è la dimostrazione che si può essere smanettoni, intelligenti e «fuori dal coro» senza perdere nulla nel rapporto con gli altri. Anzi.

LisaI ragazzi smart hanno preso il potere... e la ragazzina più schietta e intelligente di Springfield, Lisa Simpson, ti spiega il perché! Quindi che importa se non fai parte del gruppo più popolare? Tu controlli i trend e i gusti della cultura popolare. Chi se ne frega se non fai parte di una combriccola? 
Il tuo stile unico finalmente è estremamente chic. Non sarai un animale sociale, e allora?

Con la tua bravura nella tecnologia, guidi tutti i social media. Non devi più tenere un profilo basso come un nerd qualsiasi. Sei la persona più intelligente di tutte, ed è venuto il momento di realizzare il tuo destino di ragazzo e di ragazza in gamba!

Dettagli prodotto

Isbn: 978 88 7106 831 2
Pagine: 64
Anno pubblicazione: 2016
Collana: Illustrati
Formato: 18x18 cm
Rilegatura: Cartonato
Traduttore: Maria Teresa Sirna
Illustratore: Matt Groening

Lo sapevi che...?

Lisa... Veg è bello, parola di Lisa Simpson!

«Ho sempre saputo di amare gli animali, fin da quando ero piccola».

Geniale, sarcastica, appassionata, sicura di sé e soprattutto vegetariana, Lisa Simpson è una delle anime, amatissime, del cartone animato occidentale più longevo e caustico della TV. L'abbiamo incontrata per farci raccontare le sue scelte e la sua vita.

«Non potete immaginare la gioia quando Bart, quella peste del mio adorato fratello, ha portato a casa Piccolo aiutante di Babbo Natale, il levriero che aveva trovato in un cinodromo dopo essere stato abbandonato perché «incapace di correre». Stiamo  scherzando? Incapace di sottostare a stupide regole umane, semmai!
C’è stato però un episodio preciso in cui il mio amore per gli animali ha avuto una svolta: durante la visita a una fattoria, ho fatto amicizia con un tenero agnellino. Che morbido! E che affettuoso! Mi è subito saltato in braccio facendomi tante feste. Mi è dispiaciuto un sacco dovergli dire addio, e quando a cena mia mamma, Marge, mi ha servito una costoletta, mi è subito tornato in mente. Non potevo mangiarla, sarebbe stato come mangiare il mio amico!»

«C’è stato però un episodio preciso in cui il mio amore per gli animali ha avuto una svolta: durante la visita a una fattoria, ho fatto amicizia con un tenero agnellino. Che morbido! E che affettuoso! Mi è subito saltato in braccio facendomi tante feste. Mi è dispiaciuto un sacco dovergli dire addio, e quando a cena mia mamma, Marge, mi ha servito una costoletta, mi è subito tornato in mente. Non potevo mangiarla, sarebbe stato come mangiare il mio amico!»

«Da quel momento, ho preso una decisione che non avrei più abbandonato: sarei diventata vegetariana, cioè avrei smesso di mangiare qualunque tipo di carne. Potete figurarvi la reazione
di mio papà, Homer: lui, il re delle grigliate! Mi ha subito preso in giro e ha cercato di farmi cambiare idea. Esattamente come gli insegnanti a scuola: quando ho fatto richiesta di un pasto vegetariano in mensa, è subito scattato l’Allarme Pensiero Indipendente!»

Tratto da: Vegan Italy, Novembre 2016

Tags: Adolescenza, Apprendimento, Avventura, Bambini, Didattica, Diritti, Doveri, Educazione, Insegnante, Gioco, Scuola, Vegetarianesimo

Commenti

0 commenti - accedi o registrati per commentare