0 articoli
€ 0,00

Sonda

La mia prima storia dell’arte
La mia prima storia dell’arte
La mia prima storia dell’arte
La mia prima storia dell’arte

La mia prima storia dell’arte

Traduzione di Mariateresa Cerretelli
CARTONATO - 128 pagine

€ 24,90

Disponibile

Spedito solitamente in 4 giorni (più info)

Hai bisogno di aiuto?

Descrizione

Dalla Preistoria a oggi l’arte di ogni epoca e luogo per tutta la famiglia.
Perché gli Egizi rappresentavano sempre la testa di profilo?
Quando sono stati inventati i tubetti dei colori?
Perché Michelangelo era ossessionato dal corpo umano?
Quali sono le tendenze contemporanee?
Le risposte a tutte le domande che ci facciamo davanti a un’opera d’arte, da una delle massime esperte mondiali.
Le opere e gli artisti vengono raccontate con chiarezza, ricchezza di dettagli ed emozione.
Con uno sguardo globale a 360° sui movimenti moderni da tutte le aree del mondo: Oriente, Africa, America Latina…

La mia prima storia dell’arte è inoltre un importante e innovativo supporto didattico per gli insegnanti di Storia dell’arte delle scuole elementari e medie.
Un «buco» nella proposta didattica per l’infanzia è stato colmato.

Dettagli prodotto

Isbn: 978 88 7224 147 9
Pagine: 128
Anno pubblicazione: 2011, 2021
Collana: Illustrati
Formato: 30 x 26 cm
Rilegatura: Cartonato
Traduttore: Mariateresa Cerretelli

Lo sapevi che...?

 Finalmente anche i bambini potranno imparare a conoscere gli artisti e le loro opere, a utilizzare il linguaggio specifico, a riconoscere le caratteristiche principali e le differenze tra artisti e movimenti, a distinguere le tecniche.
L’Italia è rappresentata in modo rilevante e viene sottolineato in modo diretto il peso che il nostro Paese ha avuto nello sviluppo della storia dell’arte mondiale.
Gli ingrandimenti di alcuni particolari permettono di cogliere con maggior nitidezza la perfezione dei tratti, la luminosità dei colori e la peculiarità della tecnica.
In fondo a ogni pagina, un pratico punto di riferimento cronologico sul periodo in cui gli artisti hanno operato.Il suo punto di forza è «MOSTRARE» opere d’arte raramente disponibili, tutte insieme: da Botticelli a Koons, dall’arte rupestre a Kandinsky, dai fiamminghi agli espressionisti, dalla perfezione delle statue greche alla potenza espressiva di quelle di Rodin.

Tags: Arte, Bambino, Cultura, Didattica, Genitori, Insegnante, Scuola

Commenti

0 commenti - accedi o registrati per commentare