0 articoli
€ 0,00

Sonda

Perché avere figli?

Perché avere figli?

Viaggio di una neomamma alla scoperta di gioie e dolori di essere genitori.

Traduzione di Ilaria Tarasconi
BROSSURA - 184 pagine

€ 14,00

disponibile anche in ebook

Disponibile

Spedito solitamente in 4 giorni (più info)

Hai bisogno di aiuto?

Descrizione

Nell’immaginario comune, perlopiù, la maternità è considerata l’esperienza più gratificante per una donna. Ma, nei fatti, è davvero così? In che modo un figlio (o una figlia) ci rende felici? Siamo predisposti per natura a prenderci cura dei figli?
Jessica Valenti affronta questi temi controversi senza censure e smaschera la «pericolosa» falsità dei luoghi comuni sulla genitorialità: i figli di per sé non contribuiscono alla nostra felicità e la maternità non è l’esperienza più appagante per una donna.

A ben guardare, il desiderio di diventare madre è spesso frutto di un’imposizione culturale, e la felicità idilliaca della maternità è un ideale quasi impossibile da realizzare che, se alimentato, nuoce alle donne, specie durante i primi anni di vita del bambino. Da dove nasce questa idea di maternità?
Il saggio entra nel vivo del dibattito arricchendolo con l’esperienza personale dell’autrice e indicando una nuova prospettiva: «non chiudere la donna nella maternità», mettendo in discussione il modello standard di genitorialità.
Con un saggio sull’avere figli in Italia di Alessandro Rosina (professore di demografia) e un’analisi dei dati su fecondità e maternità di Cinzia Conti (ricercatore ISTAT).

A cura di Vera Tripodi, filosofa (Università di Torino) .

Dettagli prodotto

Isbn: 978 88 7106 696 7
Pagine: 184
Anno pubblicazione: 2013
Collana: Saggi
Formato: 13x21 cm
Rilegatura: Brossura
Traduttore: Ilaria Tarasconi

Tags: Donna, Famiglia, Genitori, Maternità, Società, Testimonianza

Commenti

0 commenti - accedi o registrati per commentare