0 articoli
€ 0,00

Sonda

Psichiatria e culture

Psichiatria e culture

Una prospettiva transculturale

Traduzione di Pasquale Munno
BROSSURA - 340 pagine

€ 18,00

Disponibile

Spedito solitamente in 4 giorni (più info)

Hai bisogno di aiuto?

Descrizione

Osservare popolazioni di terre lontane comportarsi in modo strano, e a volte incomprensibile, presenta un innegabile fascino. Siamo indotti a riflettere su quegli aspetti del nostro comportamento così radicati nella nostra cultura da essere ritenuti naturali.
Quando ad esempio si osservano gli indù bruciare in pubblico i loro morti e spargerne le ceneri nel fiume, sorge il dubbio che la nostra abitudine di sotterrare i morti, possa essere considerata dagli indù una pratica altrettanto strana. Tale dubbio risulta ancora più evidente analizzando le manifestazioni delle malattie mentali, frequenti in tutte le società umane, la loro frequenza e decorso e il modo in cui vengono trattate nelle diverse culture.Ed è proprio questo osservare che ci induce a riflettere su quegli aspetti del nostro comportamento così radicati nella nostra cultura da essere ritenuti naturali.Nell'ambito della psichiatria transculturale, Julian Leff si è interrogato su cosa si possa considerare mentalmente anormale, e se sia possibile determinare degli standard assoluti di anormalità.
Esaminando la situazione delle malattie mentali in una molteplicità di culture diverse, ha messo in discussione tutti i taciti assunti di questa branca della medicina: ha mostrato come esistano prove di caratteristiche umane universali nell'ambito della schizofrenia che "risulta essere riconoscibile con le stesse caratteristiche nelle più diverse culture", e come queste siano altrettanto valide e importanti delle differenze e delle variabili culturali.

Con un'introduzione di Alfredo Ancora, docente di psichiatria transculturale.

Dettagli prodotto

Isbn: 978 88 7106 525 0
Pagine: 340
Anno pubblicazione: 2008
Collana: Saggi
Formato: cm 13 x 21
Rilegatura: Brossura
Traduttore: Pasquale Munno

Tags: Antropologia, Cultura, Educazione

Commenti

0 commenti - accedi o registrati per commentare