Newsletter

La newsletter di Sonda

Il primo Romanzo di Domenico Barrila'

05-11-2019

erbefermentazioneIn tutte le librerie e online, arrivano le guide
al mondo delle erbe e della fermentazione.

Correte a scoprirli, sono anche un’ottima idea regalo!

Dal 7 Novembre in tutte le librerie e online 

 

 

BarrilaSicilia, fine anni Sessanta del secolo scorso. Durante una delle visite al cimitero, seguite alla precoce scomparsa del padre, Domenico inciampa in un rudere. Nasconde la tomba di Henriette, una bambina di quattro anni, morta nel 1883.
Una scoperta inattesa, che sarà l’inizio di una ricerca lunga cinquant’anni: qual è la storia di Henriette? Cosa abbiamo in comune con la sua storia e quanto sono importanti le nostre radici? 

Dalla penna dell’analista più seguito d’Italia, La casa di Henriette è un romanzo con protagonisti dal presente e dal passato, che ci porta a cercare noi stessi, a domandarci quali siano le attese di chi sceglie di migrare, ma soprattutto a riconoscere nella memoria il valore supremo su cui si fonda la storia dell’Europa e di chi l’ha abitata. 

UN’OPERA INTIMA COME UN ROMANZO ESISTENZIALE E INTRIGANTE COME UN GIALLO PSICOLOGICO 

13

Novembre

2019

Presentazione

Il primo romanzo di Domenico Barrila'

Milano - Mercoledì 13-11-2019 - Ore 18:30


Domenico Barrilà, analista adleriano, racconta la genesi del suo romanzo di formazione, La casa di Henriette, svelando segreti e misteri dietro una storia di famiglie, migrazioni e costruzione di sé. Insieme all’autore intervengono Elisabetta Muritti (La Repubblica) e Elly Schlein (già Europarlamentare).

L'appuntamento è mercolediÌ€ 13 novembre, alle ore 18.30 presso:
Libreria Feltrinelli
piazza Piemonte, Milano

Ingresso libero e gratuito

Visita la pagina con tutti i nostri appuntamenti

© Edizioni Sonda s.r.l.
Corso Indipendenza, 63 - 15033 Casale Monferrato (AL) - C.F. 09209490151 - P.Iva 06598810015
Tel.: 0142 461516 Fax: 0142 461523 - E-mail: sonda@sonda.it - PEC: edizionisonda@pec.it

Se non riesci a visualizzare questa mail correttamente clicca qui
Se non desideri più ricevere le nostre newsletter clicca qui per cancellarti